Miro Solman

Picture of Miro Solman

Picture of Miro Solman as Canio

Dopo gli studi universitari si dedica a quelli musicali sotto la guida di Enza Ferrari e vocali con Carlo Bergonzi: era con il grande maestro che per tutta la carriera il tenore avrebbe preparato tutti i suoi ruoli a Busseto. Vince in diversi concorsi di canto internazionali fra i quali: "Toti Dal Monte" "Adria", "Palermo" e debutta in Madama Butterfly. Da quel momento inizia la carriera che lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo. È stato protagonista di importanti produzioni liriche presso enti e teatri italiani quali il Teatro dell'Opera di Roma, il Teatro Regio di Parma, l'Ente Arena di Verona, il Teatro Bellini di Catania, il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Regio di Torino ecc. Ha partecipato all'Aida di Franco Zeffirelli per l'apertura ufficiale delle Celebrazioni Verdiane (Busseto-Teatro Verdi gennaio e febbraio 2001) e al prestigioso Festival di Osaka in Giappone con Il trovatore (Osaka e Metropolitan Hall di Tokio). Da anni conserva un rapporto artistico, quale primo tenore, con l'S.N.G. Opera di Maribor, dove ha debuttato il 17 maggio 2002 nell'Opera I due Foscari (direttore il maestro Nello Santi) quindi per i 500 anni della Svizzera il 6 luglio 2002 ha affrontato con grande successo il ruolo di Arnoldo nel Guglielmo Tell di Rossini, all'Arena di Avenches (Svizzera), ha debuttato il Don Carlos all'Opera di Ljubljana, cantando successivamente a Torino diretto da Gustav Kuhn. Nel 2003 ha trionfato in una tournèe con la London Philarmonic Orchestra come Otello in diverse capitali europee e poi all'N.H.K di Tokio, dove in diretta televisiva ha registrato Messa da requiem di Verdi. Nel 2004 è stato in tournèe in Argentina, (Teatri di Cordova, Buenos Aires e Rosario) quindi a Caracalla per Nabucco. A Oslo ha cantato lo Stabat mater di Rossini (febbraio 2005) registrato in diretta dalla radio nazionale. Da ultimo segnaliamo i seguenti debutti: I pagliacci a Massa Marittima e Attila ad Orvieto.
Miro SolmanLuisa Miller: Quando le sere al placido
In RA format

Miro SolmanPagliacci: Vesti la giubba
In RA format
Source for the biographical notes and picture (top): www.amicimusicatreviglio.com (defunct).
I wish to thank Alessandro Pagliazzi for the recording (Luisa Miller).